Luglio 12, 2024

31 thoughts on “Il Segreto d’Italia: il film sulle stragi partigiane rifiutato dalle sale italiane

  1. Ricordo sommessamente che la prima società di distribuzione cinematografica italiana è la Medusa…del Gruppo Mediaset….

    le tematiche sicuramente sono di interesse del maggior azionista di Mediaset……noto e grande anticomunista (anzi paladino dell’anticomunismo e della lotta all’egemonia culturale della sinistra)

    Ma non è che il film è solo brutto o fatto male, e questi la buttano in patetica lamentela politica per cercare di vendere qualche copia ?

  2. Ricordo sommessamente che la prima società di distribuzione cinematografica italiana è la Medusa…del Gruppo Mediaset….

    le tematiche sicuramente sono di interesse del maggior azionista di Mediaset……noto e grande anticomunista (anzi paladino dell’anticomunismo e della lotta all’egemonia culturale della sinistra)

    Ma non è che il film è solo brutto o fatto male, e questi la buttano in patetica lamentela politica per cercare di vendere qualche copia ?

  3. Ricordo sommessamente che la prima società di distribuzione cinematografica italiana è la Medusa…del Gruppo Mediaset….

    le tematiche sicuramente sono di interesse del maggior azionista di Mediaset……noto e grande anticomunista (anzi paladino dell’anticomunismo e della lotta all’egemonia culturale della sinistra)

    Ma non è che il film è solo brutto o fatto male, e questi la buttano in patetica lamentela politica per cercare di vendere qualche copia ?

  4. Ricordo sommessamente che la prima società di distribuzione cinematografica italiana è la Medusa…del Gruppo Mediaset….

    le tematiche sicuramente sono di interesse del maggior azionista di Mediaset……noto e grande anticomunista (anzi paladino dell’anticomunismo e della lotta all’egemonia culturale della sinistra)

    Ma non è che il film è solo brutto o fatto male, e questi la buttano in patetica lamentela politica per cercare di vendere qualche copia ?

  5. un Paese che rifiuta di confrontarsi con la propria realtà storica non può avere futuro e quando penso alle decine di migliaia di morti eliminati con le modalità più orribili, dentro foibe, bruciati, donne violentate ed uccise….questo mi fa paura perché vuol dire che esiste un ‘ Italia estesa che ha istinti feroci, peggio delle belve…e quest’ Italia è tra noi, è dentro…ed aspetta solo il periodo propizio per scatenarsi come è avvenuto dal 1943 al 1946

  6. un Paese che rifiuta di confrontarsi con la propria realtà storica non può avere futuro e quando penso alle decine di migliaia di morti eliminati con le modalità più orribili, dentro foibe, bruciati, donne violentate ed uccise….questo mi fa paura perché vuol dire che esiste un ‘ Italia estesa che ha istinti feroci, peggio delle belve…e quest’ Italia è tra noi, è dentro…ed aspetta solo il periodo propizio per scatenarsi come è avvenuto dal 1943 al 1946

  7. un Paese che rifiuta di confrontarsi con la propria realtà storica non può avere futuro e quando penso alle decine di migliaia di morti eliminati con le modalità più orribili, dentro foibe, bruciati, donne violentate ed uccise….questo mi fa paura perché vuol dire che esiste un ‘ Italia estesa che ha istinti feroci, peggio delle belve…e quest’ Italia è tra noi, è dentro…ed aspetta solo il periodo propizio per scatenarsi come è avvenuto dal 1943 al 1946

  8. un Paese che rifiuta di confrontarsi con la propria realtà storica non può avere futuro e quando penso alle decine di migliaia di morti eliminati con le modalità più orribili, dentro foibe, bruciati, donne violentate ed uccise….questo mi fa paura perché vuol dire che esiste un ‘ Italia estesa che ha istinti feroci, peggio delle belve…e quest’ Italia è tra noi, è dentro…ed aspetta solo il periodo propizio per scatenarsi come è avvenuto dal 1943 al 1946

  9. Non ci trovo niente di scandaloso fare vedere tramite un flm fatti accaduti realmente.In fondo diciamocela tutta che gli italiani si sono fatti prendere dall’entusiamo per i nuovi venuti inglesi e americani e hanno quindi sfogato tutta la loro rabbia contro i fascisti e’ un a cosa piuttosta nota e accettata .Gli italini si sono pero’ dimenticati del loro impegno a favore del fascismo negli anni addietro .Chi erano chi osannava il duce da tutte le parti d’Italia?erano fantasmi?no erano italiani che volevamo correre dietro all’onda del giorno per opportunismo e per convenieneza .Poi nel 45 tutti si sono dimenticati e hanno corso dietro ai partigiani che si possono dividere un due parti partigiani veri che sono morti e partigiani della convenienza che hanno cambiato la camicia e hanno preso i posti di potere che c’erano da prendere ,un vero assalto alla carrozza .Un film serveper capire di piu’ chi siamo e i nostri errori e punti di forza .Che male c’e’?

  10. Non ci trovo niente di scandaloso fare vedere tramite un flm fatti accaduti realmente.In fondo diciamocela tutta che gli italiani si sono fatti prendere dall’entusiamo per i nuovi venuti inglesi e americani e hanno quindi sfogato tutta la loro rabbia contro i fascisti e’ un a cosa piuttosta nota e accettata .Gli italini si sono pero’ dimenticati del loro impegno a favore del fascismo negli anni addietro .Chi erano chi osannava il duce da tutte le parti d’Italia?erano fantasmi?no erano italiani che volevamo correre dietro all’onda del giorno per opportunismo e per convenieneza .Poi nel 45 tutti si sono dimenticati e hanno corso dietro ai partigiani che si possono dividere un due parti partigiani veri che sono morti e partigiani della convenienza che hanno cambiato la camicia e hanno preso i posti di potere che c’erano da prendere ,un vero assalto alla carrozza .Un film serveper capire di piu’ chi siamo e i nostri errori e punti di forza .Che male c’e’?

  11. Non ci trovo niente di scandaloso fare vedere tramite un flm fatti accaduti realmente.In fondo diciamocela tutta che gli italiani si sono fatti prendere dall’entusiamo per i nuovi venuti inglesi e americani e hanno quindi sfogato tutta la loro rabbia contro i fascisti e’ un a cosa piuttosta nota e accettata .Gli italini si sono pero’ dimenticati del loro impegno a favore del fascismo negli anni addietro .Chi erano chi osannava il duce da tutte le parti d’Italia?erano fantasmi?no erano italiani che volevamo correre dietro all’onda del giorno per opportunismo e per convenieneza .Poi nel 45 tutti si sono dimenticati e hanno corso dietro ai partigiani che si possono dividere un due parti partigiani veri che sono morti e partigiani della convenienza che hanno cambiato la camicia e hanno preso i posti di potere che c’erano da prendere ,un vero assalto alla carrozza .Un film serveper capire di piu’ chi siamo e i nostri errori e punti di forza .Che male c’e’?

  12. Non ci trovo niente di scandaloso fare vedere tramite un flm fatti accaduti realmente.In fondo diciamocela tutta che gli italiani si sono fatti prendere dall’entusiamo per i nuovi venuti inglesi e americani e hanno quindi sfogato tutta la loro rabbia contro i fascisti e’ un a cosa piuttosta nota e accettata .Gli italini si sono pero’ dimenticati del loro impegno a favore del fascismo negli anni addietro .Chi erano chi osannava il duce da tutte le parti d’Italia?erano fantasmi?no erano italiani che volevamo correre dietro all’onda del giorno per opportunismo e per convenieneza .Poi nel 45 tutti si sono dimenticati e hanno corso dietro ai partigiani che si possono dividere un due parti partigiani veri che sono morti e partigiani della convenienza che hanno cambiato la camicia e hanno preso i posti di potere che c’erano da prendere ,un vero assalto alla carrozza .Un film serveper capire di piu’ chi siamo e i nostri errori e punti di forza .Che male c’e’?

  13. Che dire di più di quanto non ha già scritto il coraggioso regista. L’Italia, resistenziale-democratica-rossa-rosa-democristiana, fa schifo e lo dimostra in tutte le manifestazioni dove, per pudore, dovrebbe solo che stare zitta. Inoltre, fare il bilancio dei morti ammazzati da una parte e dall’altra è davvero lugubre, tuttavia la Storia, con la “S” maiuscola,
    deve far sapere, sottolineare ai più sprovveduti, che i liberatori, i partigiani altro non erano che vigliacchi, voltaggabana, opportunisti ed assassini. E questo film (non l’ho visto) mi pare che abbia il coraggio di evidenziarlo.

  14. Che dire di più di quanto non ha già scritto il coraggioso regista. L’Italia, resistenziale-democratica-rossa-rosa-democristiana, fa schifo e lo dimostra in tutte le manifestazioni dove, per pudore, dovrebbe solo che stare zitta. Inoltre, fare il bilancio dei morti ammazzati da una parte e dall’altra è davvero lugubre, tuttavia la Storia, con la “S” maiuscola,
    deve far sapere, sottolineare ai più sprovveduti, che i liberatori, i partigiani altro non erano che vigliacchi, voltaggabana, opportunisti ed assassini. E questo film (non l’ho visto) mi pare che abbia il coraggio di evidenziarlo.

  15. Che dire di più di quanto non ha già scritto il coraggioso regista. L’Italia, resistenziale-democratica-rossa-rosa-democristiana, fa schifo e lo dimostra in tutte le manifestazioni dove, per pudore, dovrebbe solo che stare zitta. Inoltre, fare il bilancio dei morti ammazzati da una parte e dall’altra è davvero lugubre, tuttavia la Storia, con la “S” maiuscola,
    deve far sapere, sottolineare ai più sprovveduti, che i liberatori, i partigiani altro non erano che vigliacchi, voltaggabana, opportunisti ed assassini. E questo film (non l’ho visto) mi pare che abbia il coraggio di evidenziarlo.

  16. Che dire di più di quanto non ha già scritto il coraggioso regista. L’Italia, resistenziale-democratica-rossa-rosa-democristiana, fa schifo e lo dimostra in tutte le manifestazioni dove, per pudore, dovrebbe solo che stare zitta. Inoltre, fare il bilancio dei morti ammazzati da una parte e dall’altra è davvero lugubre, tuttavia la Storia, con la “S” maiuscola,
    deve far sapere, sottolineare ai più sprovveduti, che i liberatori, i partigiani altro non erano che vigliacchi, voltaggabana, opportunisti ed assassini. E questo film (non l’ho visto) mi pare che abbia il coraggio di evidenziarlo.

  17. Questa e’ l’Italia del catto-comunismo servile e arrogante dove le verita’ storiche scomode sono oggetto di censura strisciante sia da parte delle magiori testate. giornalistiche che delle televisioni, anche e soprattutto di Stato. E’ auspicabile che le nuove generazioni diano un domani la vera e giusta versione di quanto di orribile e delittuoso e ‘ stato compiuto in quei giorni da delinquenti comuni travestiti da liberatori della Patria.. Chi commenta e’ figlio di partigiano che ha lottato in modo democratico ed incruento per la liberazione dell’ Italia dal nazifascismo e per salvaguardarla poi dal totalitarismo comunista di quei tempi.

  18. Questa e’ l’Italia del catto-comunismo servile e arrogante dove le verita’ storiche scomode sono oggetto di censura strisciante sia da parte delle magiori testate. giornalistiche che delle televisioni, anche e soprattutto di Stato. E’ auspicabile che le nuove generazioni diano un domani la vera e giusta versione di quanto di orribile e delittuoso e ‘ stato compiuto in quei giorni da delinquenti comuni travestiti da liberatori della Patria.. Chi commenta e’ figlio di partigiano che ha lottato in modo democratico ed incruento per la liberazione dell’ Italia dal nazifascismo e per salvaguardarla poi dal totalitarismo comunista di quei tempi.

  19. Questa e’ l’Italia del catto-comunismo servile e arrogante dove le verita’ storiche scomode sono oggetto di censura strisciante sia da parte delle magiori testate. giornalistiche che delle televisioni, anche e soprattutto di Stato. E’ auspicabile che le nuove generazioni diano un domani la vera e giusta versione di quanto di orribile e delittuoso e ‘ stato compiuto in quei giorni da delinquenti comuni travestiti da liberatori della Patria.. Chi commenta e’ figlio di partigiano che ha lottato in modo democratico ed incruento per la liberazione dell’ Italia dal nazifascismo e per salvaguardarla poi dal totalitarismo comunista di quei tempi.

Comments are closed.